Sfida / Umidità 0 – Capelli 2

Share

Come ogni stagione, l’autunno porta con sé aspetti positivi e aspetti, come dire… “meno felici”.

Tra i primi possiamo annoverare gli stupendi colori delle foglie che, con il loro mutare, rendono i paesaggi fiabeschi colmi d’ispirazione.

 


umidita_capelli


Ora concentriamoci sui nostri capelli e ragioniamo sugli aspetti “meno felici” che l’autunno è in grado di dispensare.

A nostro avviso il maggiore inconveniente di questa stagione è l’umidità, in grado di danneggiare in modo vistoso i nostri capelli. Per fortuna ad ogni problema corrisponde una soluzione. In questo caso addirittura due: scopriamole insieme.


 

Il prodotto giusto

Chi ha i capelli lisci o tendenti al crespo sa benissimo quanto l’umidità sia pericolosa.
Un nemico subdolo in grado di appiattire i capelli nel primo caso e di gonfiarli nel secondo.
Un antagonista da cui ci si può difendere curando costantemente la nostra chioma.
Capelli idratati, nutriti e privi di doppie punte sono capelli sani e vigorosi.
Lo shampoo seguito dal balsamo, una maschera con cadenza settimanale e l’utilizzo di un prodotto spray ristrutturante senza risciacquo, rappresentano un’ottima routine capillare.

Concentratevi su un’asciugatura delicata e prima di utilizzare il phon coccolate i vostri capelli con l’asciugamano.
Nel caso di capelli sottili si dovrà combattere la forza di gravità dando volume ai capelli con il giusto prodotto
alzando le radici dal cuoio capelluto.

Chi ha i capelli crespi sa che nelle giornate di pioggia sarà difficile evitare la piastra (basta che si tratti della steampod!), ma anche in questo caso si può ricorrere al trattamento X-Tenso Moisturist, che trasforma i capelli crespi e ribelli in morbidi e setosi fino a 60 giorni.


 

Lo styling appropriato

A mali estremi, estremi rimedi. Ricorriamo allo styling ed evitiamo il peggio!
Il caschetto corto e la frangia sono le migliori soluzioni per chiunque abbia i capelli lisci e sottili. Un taglio sempre perfetto, anche in condizione di scarso volume.
La treccia morbida, lo chignon finto spettinato e gli stili pseudo – disordinati vengono in aiuto a chi ha i capelli mossi o tendenti al crespo.


 

frangia

La soluzione, come vedete, è sempre a portata di mano. In questo caso a portata di parrucchiere!


 

Share